Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Tag Archives: Iemoto

Immagine1

Il Concentus Study Group nel prossimo we si sdoppierà nelle sue anime toscane e romane. Infatti Lucio Farinelli sarà impegnato presso l’Orto Botanico di Roma a rappresentare la Sogetsu nell’ambito della mostra Hanami e il gruppo toscano parteciperà a Fior di Città (Pisa in Fiore). Nell’esposizione toscana, come si legge nel loro dettagliato sito ci sarà una sessione:

MOSTRA DI BONSAI, SUISEKI E IKEBANA

Le Logge di Banchi ospiteranno la collezione del Club L’Arte del Bonsai e le dimostrazioni dei rappresentanti in Italia della Scuola Sogetsu.

PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA

La mostra comprende bonsai di essenze mediterranee e un angolo di bonsai in fase di lavorazione. Sarà inoltre possibile ammirare piante di compagnia, da fiore, bambù, erba, felci, una varietà di muschio, alcuni funghi e i Suiseki, le celebri pietre lavorate dall’acqua. Con l’iniziativa SOS Bonsai i soci del club forniranno preziosi consigli sulla coltivazione delle piante.

Il Club l’Arte del Bonsai è un’associazione no profit costituita nel 1989 a Pisa da un gruppo di amici amanti del bonsai. Il Club promuove la passione per la natura organizzando incontri con le scuole, associazioni di volontariato, mostre e concorsi. Il Club sta attualmente preparando un corso di introduzione all’arte del bonsai per i detenuti della Gorgona.

 Le dimostrazioni di Ikebana sono effettuate dai rappresentanti toscani del Concentus Study Group della Scuola Sogetsu.

Il Concentus Study Group è presente in Toscana presso l’Associazione Oriente a Livorno, dove conduce lezioni e incontri.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

6 portrait

Akane Teshigahara (© fotografico Scuola Sogetsu)

In questo blog ho trattato la storia della Scuola Sogetsu in alcuni post ed anche degli Iemoto che si sono succeduti nel tempo. Quando tengo conferenze o parlo durante le dimostrazioni faccio sempre riferimento alla storia della mia scuola in base a quanto scritto nei libri da essa editati o prendendo spunti dall’ampia cronologia del sito ufficiale History of Sogetsu dove ogni notizia od attività è corredata da una foto.

Il prossimo anno la Scuola Sogetsu festeggerà 90 anni di vita, ma le celebrazioni inizieranno già da questo aprile con eventi in tutto il mondo (di cui vi daremo successivamente notizia). Per l’occasione l’attuale Iemoto Akane Teshigaharaha ha anche realizzato uno splendido dipinto The flower becomes me e il logo dell’anniversario si pone tra il classico e il moderno con uno stile che da sempre caratterizza la nostra scuola. Non si distacca mai completamente dalle tradizioni dell’ikebana pur continuamente aggiornando stili ed idee.

Ringrazio la scuola Sogetsu che mi ha fornito le immagini (e il permesso) per questo post affinchè possa esplicare al meglio la tipologia della Sogetsu dove gli ikebana divengono sculture vere e proprie e si ha una particolare attenzione ai colori, alle linee, alle forme e a tutto ciò che attornia il nostro ikebana sia che sia uno sfondo neutro o meno.

1 works_springWorks Spring (© fotografico Chukyo Ozawa)

Materials: Mimosa, Baby’s breath
Vessel: Glass vase

2 works_summer

Works Summer (© fotografico Chukyo Ozawa)

Materials: Smoke tree, China root, Dahlia
Vessel: Glass vase

3 works_autumn

Works Autumn (© fotografico Chukyo Ozawa)

Materials: Kaki, Chrysanthemum
Vessel: Ceramic vase

4 works_winter

Works Winter (© fotografico Chukyo Ozawa)

Materials: Lily, Snowberry, Dancinglady orchid, Gold lace, Straw
Vessel: Glass vase

Ovviamente la speranza è che, nel costante studio, preparazione e passione si possa raggiungere l’ideazione e la realizzazione di tali opere dove tutto pare naturale, sospeso tra forme e colori in un’eleganza di movimento unico.

Un’altra tipicità della scuola Sogetsu (per ora mai realizzata in Italia realmente) è l’ideazione e la realizzazione di grandi installazioni.

5 Meguro gajoenWorks Bamboo (© fotografico Yoshiki Nakano)

“Ikebana×Hyakudankaidan”at the Meguro Gajoen, Tokyo(March 2013)
Materials: Bamboo、Golden bells、Maple、Azalea
Vessel: Ceramic vase

Il bambù, cifra stilistica della Sogetsu, pare argilla nelle mani di questi “Grandi dell’ikebana” assumendo forme di una leggerezza e “morbidezza” uniche e i volumi si alternano ai vuoti alle asimmetrie tipiche dell’ikebana in vaso, ma visto e pensato in grande. Potete comprendere perché io sia fiero di poter rappresentare, nel mio piccolo e nei miei limiti di “giovane insegnante” questa scuola e perché assieme a Lucio Farinelli abbiamo sempre cercato di fare del meglio da un punto di vista professionale e stilistico. Abbiamo una grande responsabilità. Dirigere un Study Group è un onore, ma soprattutto un onore. Non basta dire di averlo, dobbiamo far sì che sia una seria rappresentanza della nostra scuola e per tale motivo ringrazio le mie allieve che da sempre condividono questo mio pensiero e le maestre Anne Justo e Yanitsa Georgieva che ci seguono su questo cammino. L’ikebana non è fare come piace a noi, ma studiare con serietà gli insegnamenti che la Sogetsu ci dona.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: