Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Alcuni giorni fa pubblicai un post molto importante per il sottoscritto perché conteneva un pensiero scritto appositamente dal Maestro Giuseppe Carta.

Invito a vedere le sue opere e le sue mostre perché davvero è incredibile come prenda frutta e verdura e le trasformi in qualcosa di succulento, luminoso, viene voglia di abbracciare le sue opere.

Mi sono permesso di usare una sua foto per la copertina perché  la didascalia su Facebook era bellissima e consona con il nostro pensiero: “Un grande fico mi sovrasta, lui sa che con le ultime potature sarà ancora più forte e più generoso. La Natura è quella presenza forte e costante di cui tutti noi abbiamo gran bisogno per respirare e sentirci liberi.

Ho chiesto quindi alle allieve (che già avevano potuto fare la lezione del IV livello “Vegetables and/or Fruits in an Arrangement” pre blocco causa covid19) e alle maestre di fare una composizione seguendo i dettami della scuola ovvero:

– a differenza del morimono non avremo obbligo di materiali da usare o spazi limitati

– la frutta/verdura si può tagliare, MA non si deve vedere la manomissione, deve dare l’idea di integrezza

– ci muoviamo nello spazio e dobbiamo creare qualcosa di artistico

a questo personalmente ho aggiunto che, in questo caso, loro si sarebbero dovute ispirare soprattutto alle atmosfere delle opere del maestro Carta.

Spero che il Maestro Carta gradisca il nostro sincero ed affettuoso omaggio ben lontano dalla magnificenza delle sue opere straordinariamente vivide.

Silvia Barucci

(Silvia Barucci)

IMG_3076(1)

(Daniela Bongiorno)

_MG_9235a

(Lucio Farinelli – foto di Luca Ramacciotti)

IMG-20200517-WA0049

(Patrizia Ferrari)

unnamed

(Ilaria Mibelli)

IMG_7795a

(Ilaria Mibelli)

Silvia Pescetelli

(Silvia Pescetelli)

20200515_225441

(Silvia Pescetelli)

_MG_9232b

(Luca Ramacciotti)

IMG_8817

(Rumiana Uzunova)

Non è facile in questo periodo di chiusura fisica e mentale mettersi a pensare o fare un ikebana soprattutto per quelle persone che sono state colpite negli affetti o che si sono trovate senza un lavoro o l’incertezza di riprenderlo. Per questo ringrazio chi si è sempre sforzato (fin dallo scorso marzo) a seguire le mie iniziative online o le lezioni virtuali ideate dal maestro Lucio Farinelli. Il nostro Study Group in Italia è stato sempre presente virtualmente cercando di portare avanti il proprio cammino e di questo sono fiero delle persone che compongono la mia squadra. Abbiamo risposto con posività al dramma.

Persone che si sono arrangiate usando il materiale che avevano a portata di mano, cercando di fare foto belle senza i mezzi necessari o l’esperienza o, come nel caso di Daniela, avendo a che fare con assistenti non… richiesti 🙂

Concentus Study Group

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: