Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Felice, in questo istante sono molto felice. E molto stanco, ma ho talmente tanta adrenalina in corpo che potrei rimanere sveglio per ore, ma andiamo per ordine.

Questa mattina alle sei ero già desto pensando alla giornata che mi stava aspettando. Con il maestro Lucio Farinelli stamani siamo andati a prendere la maestra Mika Otani all’albergo dove alloggia per recarci all’Istituto Giapponese di Cultura dove ci attendevano già le nostre allieve (e lo staff dell’Istituto che ringrazio per tutto il loro supporto) che avrebbero fatto da assistenti a Otani sensei nelle dimostrazione del pomeriggio.

Lì ci ha raggiunto il designer Luca Gnizio che per l’occasione ci aveva imprestato due delle sue opere.

Già per la dimostrazione di Otani sensei oltre ai vasi in ceramica del maestro Sebastiano Allegrini avevamo anche l’opera di Luca Gnizio, uno dei nuovi vasi in ferro battuto della Sogetsu (siamo i primi ad usarli in Italia) e domani per il workshop l’insegnante userà il vaso del designer Marco Rubini perché a noi piace coinvolgere i meravigliosi artisti che abbiamo la fortuna di conoscere.

La sala dell’Istituto, nonostante il diluvio su Roma, era per fortuna strapiena e dopo i saluti del Direttore dell’Istituto Giapponese di Cultura e della signora Lina Alicino è toccato a me parlare (per fortuna brevemente) e al Maestro Farinelli.

E poi è salita sul palco la nostra ospite in elegantissimo kimono e ha subito incantato il pubblico con la sua eleganza, la sua passione, la sua velocità e bravura, doti da noi già riscontrate nei giorni precedenti di preparazione.

Come ho avuto modo di dire prima della conferenza, Otani sensei, come tutte le persone davvero di grande livello non usa l’ikebana per mettersi in luce, ma è lei al servizio dell’arte. Niente titoli, niente clamori, ha lasciato che il suo lavoro comunicasse per lei da cuore a cuore.

Riccchissima di spiegazioni durante la dimostrazione ha persino permesso che le persone facessero foto e video. In questo modo anche gli assenti potranno gustare i suoi lavori due dei quali sono rimasti in esposizione presso l’Istituto.

_MG_9044_1

Noi non possiamo che ringraziarla di questa bellisisma esperienza, come ringraziamo le 47 persone tra i partecipanti del workshop che poi son venute con noi a cena e a passeggio in Rome by night.

Le foto dell’articolo sono di Lorenzo Palombini.

Concentus Study Group

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: