Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

In attesa che il tifone n° 19 passi e si possa partire per l’Italia, scrivo le ultime righe su questo viaggio giapponese.

Prima di lasciare Kyoto con il maestro Farinelli ci siamo recati (era la seconda volta per entrambi) alla sede dell’Ikenobo.

 

Credo sia un luogo che ogni studioso di ikebana dovrebbe visitare se si reca in Giappone. Ci siamo tornati perché stando a Kyoto era, per noi, doveroso rivedere dove tutto ebbe inizio.

È stata poi la volta di continuare la visita di questa splendida città inseguendo le via del Cha no yu (Chadō).

Abbiamo quindi visitato il tempio Kodai-ji sia per l’esempio dell’architettura della casa da tè di Sen-no- Rikiū

20191007_135931-02.jpeg

sia perché il tempio è dedicato a Toyitomi Hideyoshi.

Successivamente ci siamo recati al Kinkaku-ji (uno dei luoghi che prediligo a Kyoto assieme al giardino karesansui del tempio di Ryoan-ji) assieme all’amico ed artista floreale Hanayushi Takaya sia per rivedere questo luogo al di là della bellezza e del tempo sia per rigurdare e studiare un tokonoma di cui aveva parlato il dott. Aldo Tollini durante una conferenza all’Orto Botanico di Roma.

 

Lasciata Kyoto, dopo una rilassante visita a Nara (dove in pratica ho abbracciato tutti i cervi) ci siamo recati ad Osaka, ultima tappa di questo lungo viaggio.

Qui ci attendeva la sorpresa più grande di tutti: essere riconosciuti in metropolitana.

Si trattava di Naoyuki Orita un nostro contatto di Instagram e anche lui studioso di ikebana Sogetsu (è davvero molto bravo). È bello quando un contatto virtuale diviene finamente reale.

concentus_ikebana_sogetsu@p@B3dxoMcBinh@0@0.jpg

Essere riconosciuti ci ha fatto naturalmente piacere, ma senza montarci la testa perché si sa la grandezza personale è sempre soggettiva 😁

 

Concentus Study Group

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: