Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

61956383_306844120196310_631899739188625408_n

Se penso all’insegnante Ekaterina Seehaus la prima immagine che ho di lei è il suo sorriso. Persona dotata di fascino e gentilezza oltre che di grande professionalità e passione verso l’arte dell’ikebana e la sua divulgazione (ma di questo ne parleremo tra poco)

L’ultima volta che l’ho incontrata era seduta vicino a me e al maestro Lucio Farinelli durante il workshop che la Iemoto Akane Teshigahara tenne a Gand nel 2016 e ancora ricordo con stupore ciò che riuscì a realizzare durante il workshop “Composition of Straight and Curved lines” per l’eleganza e l’essenzialità come si vede nella foto sottostante.

61894007_396074847659985_2748176335204515840_n

Per quanto sia importante avere un maestro fisico per studiare ikebana (come lo è per tutte le arti e mestieri!) è vero che i tutorial online possano aiutarti a comprendere meglio certi temi o vedere maestri più esperti di te come li interpretano.

Ekaterina con la passione e la generosità e l’entusiasmo che la contraddistingono da diverso tempo sta realizzando dei video accessibili a tutti essendo gratuiti attraverso le piattaforme social di facebook ed Instagram.

Tutorial molto seguiti al punto che gli stessi usufruitori  le chiedono quali temi sviluppare.

62571629_367452670553445_7259919903468027904_n

Ekaterina non registra i video, ma sfida la diretta che, come sappiamo per esperienza di dimostrazioni pubbliche, è molto più difficile dato che un possibile incidente è sempre pronto ad accadere visto che fra l’altro mentre lei esegue l’ikebana (a rovescio proprio come in dimostrazione) interagisce con il pubblico online per cui si può spezzare la concentrazione.

62229153_558213854702837_6390731179749801984_n

E’ anche divertente che spesso io, all’estero per lavoro, riesco a seguire le sue dirette ai più impensabili fusi orari e ci salutiamo in diretta da una parte all’altra del mondo. Ed è anche un’occasione per conoscere online altri appassionati, maestri o studiosi.

62198738_618102498673004_643984742072451072_n

Per potervi presentare al meglio questa insegnante le ho posto alcune domande di cui vi faccio un sunto delle risposte.

Lei stessa pone l’accento sull’importanza di seguire un maestro fisicamente quando mi risponde che sono passati 10 anni da quando partecipò al suo primo seminario di  ikebana. Fu una breve sessione introduttiva per i visitatori dell’Orto Botanico e lì incontrò la sua insegnante ed iniziò il suo viaggio lungo la via dei fiori. Per tutto questo tempo ha continuato e continua a seguire regolarmente le lezioni con la sua insegnante e frequentare seminari diversi volte all’anno.

Non si è ancora recata in Giappone (ma come sanno le mie allieve e  chi legge questi miei post io stesso l’ho visitato lo scorso anno per la prima volta essendo stato inviato là per lavoro), ma il motivo per Ekaterina è che, pur essendo sempre stato affascinata dalla cultura e dall’arte giapponese, non sente il bisogno di andarci per il momento. Si dice sicura che il desiderio arriverà ad un certo momento. Per quanto riguarda lo studio dell’ikebana, è stata estremamente fortunata a trovare la sua insegnante giapponese lì in Belgio dove risiede ed opera. È un’artista assolutamente incredibile. È considerata molto apprezzata dalla scuola Sogetsu e ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro di insegnante. Ekaterina sospetta che anche in Giappone non tutti abbiano il lusso di avere un insegnante così eccezionale.

Sinceramente la comprendo perché quando incontri un’insegnante che ti plasma e ti affascina si crea una sinergia eccezionale.

61984574_470033947136188_3975108754910740480_n

Ekaterina ricorda che quando stava ottenendo il suo primo livello di maestra era ancora nell’ambito del suo lavoro aziendale e non era sicura di voler iniziare a insegnare. Era più interessata a sviluppare il percorso come artista.
Ma due persone si avvicinarono a lei in un seminario internazionale  di ikebana perché gli piacevano le sue composizioni e le chiesero di essere la loro insegnante. Così iniziò a dare lezioni mentre continuava il suo lavoro. Nel tempo il numero di studenti è cresciuto. Ekaterina ha notato che ci sono pochissimi giovani che prendono lezioni di ikebana. Pertanto riflettendo ha cercato un modo per presentare l’arte dell’ikebana a un pubblico più ampio. Ogni volta che ha tempo tiene seminari di “Introduzione all’ikebana” a coloro che non hanno mai provato prima. Anche l’attività sui social media ha per obiettivo il far conoscere l’ikebana a più persone.

61972756_2242292619189612_7868875489274757120_n

Ed ecco nata l’idea dei video online. Ekaterina mi racconta che è stato un processo spontaneo. Un giorno stava praticando ikebana nel suo studio e decise di andare su Instagram per avere compagnia. Sapeva di avere molti amici di ikebana sui social media e per questo pensò che potevano essere interessati a condividere quella volta un ikebana da realizzare online con lei. Fin dalla prima sessione, ricorda, che ha potuto vedere un sacco di interesse. Pensa che il sottoscritto che sta redigendo l’articolo sia stato una di quelle persone che si sono effettivamente unite alla prima sessione e hanno detto “ciao dall’Italia” 😊 .

Non so se io sono stato il primo, ma e in effetti la trovo una bellissima idea!

Ekaterina è sempre felice di vedere nomi familiari che guardano i suoi video dal vivo. Questo dà un’idea della comunità globale dell’ikebana che ci collega in profondità, da cuore a cuore, indipendentemente da dove ci troviamo.

La ringrazio perché questo pensiero di collettività è quello che caratterizza il nostro Study Group come la schietta e disinteressata divulgazione.

61878130_286798398776628_1766384967828373504_n

Al termine le ho proposto una questione che di recente, come ricorderete, ho domandato anche alle mie allieve divenute ormai maestre.

Quando Ekaterina iniziò a frequentare le lezioni, non sapeva nulla delle diverse scuole di ikebana (pare la mia storia!). Ma ben presto capì che questa era  una scuola perfetta per lei, perché permette la libertà artistica e incoraggia la creatività e allo stesso tempo, ha uno stile molto riconoscibile. Spesso puoi dire “è Sogetsu” quando vedi una foto di una composizione. Una dei suoi studenti la trovò proprio in questo modo. Aveva visto una delle  installazioni di ikebana di Ekaterina presso un cliente di un esercizio commerciale e aveva riconosciuto lo stile Sogetsu. Era già stata una studentessa della scuola Sogetsu, ma aveva smesso di prendere lezioni per alcuni anni dopo che la sua famiglia si era trasferita in un’altra parte del paese. Ora che segue le lezioni con Ekaterina le dice che le pare impossibile che abbia vissuto senza praticare l’ikebana per diversi anni. Chiaramente  l’ikebana ha una profonda influenza sull’esperienza della vita delle persone.

Sinceramente non so come ringraziare Ekaterina Seehaus per aver trovato del tempo (so quanti impegni abbia) per arricchire le pagine del mio blog con la sua esperienza e passione e consiglio a tutti di contattarla e di seguirla:

Ikebana blog, free download “How to keep flowers fresh longer”

Instagram

Facebook (dove trovate anche tutti i video già andati in onda delle varie dirette)

Concentus Study Group

:

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: