Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

50227143_2043275392386064_4069222032510812160_n

Davanti alla scultura “Mikoto” di Sofu Teshigahara con le allieve intervenute all’evento

Ieri il gran giorno della dimostrazione di ikebana presso l’Istituto Giapponese di Cultura come annunciato nel post Hana Monogatari.

Per me parlare in pubblico non è mai facile soprattutto davanti a più di duecento persone! Oltre le sedie predisposte nella sala conferenze sono stati posizionati dei cuscini per far sistemare la gente accorsa all’evento.

Sapere che noi siamo la linea continuativa di sensei Lina Alicino Ranson, colei che ha fatto conoscere la scuola Sogetsu in Italia, e rappresentarla in un luogo così prestigioso ci aveva caricato di responsabilità come già successo per la prima volta che eravamo saliti su quell’importante palco in occasione di SgargianteSobrio.

Avevamo deciso già da tempo gli ikebana da realizzare ed avevamo preparato ogni cosa anche con l’aiuto delle due allieve che si erano proposte da assistenti: Silvia Sordi (per Lucio Farinelli) e Patrizia Ferrari (per il sottoscritto).

Qui permetteti mi fare per un attimo una divagazione. Vorrei ringraziare per il sostegno le nostre allieve, sia quelle che non sono potute intervenire per la distanza o impegni sia quelle presenti sia per il sostegno e l’affetto sia perché le presenti con video e foto, praticamente in diretta via whatsapp, han fatto sì che tutti si fosse vicini. Avere allieve così affettuose ed appassionate è il dono più bello che un maestro possa ricevere da questa arte.

Torniamo alla nostra giornata.

Dopo un’introduzione da parte del Presidente dell’Istituto Giapponese di Cultura e il Finissage della mostra KIMONO ovvero l’arte d’indossar storie a cura della dott.ssa Maria Cristina Gasperini e i saluti dell’Ambasciata del Giappone in Italia, la maestra Mattei ha introdotto i presenti all’arte dell’ikebana dando il via alle dimostrazioni delle tre scuole Ikenobo, Ohara e Sogetsu.

Qui è doveroso ringraziare anche le rappresentanti (maestre ed allieve) delle altre scuole per il calore e il sostegno riservatoci sia prima sia dopo la dimostrazione.

A me il compito di introdurre la nostra scuola mentre il maestro Farinelli eseguiva il suo ikebana coadiuvato appunto da Silvia Sordi.

So cosa ho detto grazie al video realizzato dalle mie allieve perchè in quel momento ero emozionatissimo. Vedevo il volto di tutte quelle persone che ascoltavo e sapere che io dovevo raccontare in poco tempo le peculiarità, la bellezza e l’innovazione artistica della mia scuola era da battito continuo del cuore.

_mg_2007

(Ikebana di Lucio Farinelli)

Quando è toccato al sottoscritto realizzare un ikebana invece il Maestro  Farinelli ha continuato a narrare della nostra scuola mentre la maestra Patrizia Ferrari (venuta appositamente da Merano) mi ha non solo assistito, ma aiutato nel realizzare la mia composizione in un’unità di intenti incredibile.

_mg_2001

(Ikebana di Luca Ramacciotti – Vaso di Alessia Nannicini)

Al termine del tutto tra le domande interessate dei presenti e i complimenti ci siamo apprestati a sistemare ogni cosa e siamo scesi nella hall dell’Istituto dove campeggia una delle tre sculture di Sofu Teshigahara presenti nel palazzo.

Lì scattando la foto con le persone presenti del nostro gruppo avrei voluto gradire fortissimo quanto ero felice.

Concentus Study Group

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: