Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

L’ultima lezione del I livello della scuola Sogetsu (Special Materials and Arrangements  for Festive Occasion) prevede un primo studio di ikebana che possono essere “adattati” per via del materiale, della tipologia di composizione a determinate festività tanto religiose, quanto culturali o laiche. Un’approfondimento di questa lezione è l’ultima del II livello (Special Materials and Arrangements  for Festive Occasion) e la diciannovesima lezione del IV livello (Specific Scenes, Occasions or Spaces) dove torniamo sul tema rivedendolo con due livelli di esperienza alle spalle. Nel corso da maestro (V livello) si amplia il tema (Arrangements for Celebrations) per sottolinearne l’importanza.

Perchè?

Prima di tutto ci insegna la stagionalità e la sua importanza e valore, la possibilità di collocazione in un preciso ambito o spazio, la gioia che può dare il nostro lavoro in chi lo vede o lo riceve. Dobbiamo considerare i colori di vasi o materiali (una nascità può avere delle rose per le femmine o dell’ortensia blu per un bambino, fiori rossi per una laurea etc). Non è un semplice stile libero o qualcosa di “strano per forza”. Deve comunicare empatia con la festa che celebriamo (ad  esempio l’iris per la festa dei bambini che viene celebrata in Giappone il 5 maggio o i fiori di pesco il 3 marzo per la festa delle bambine etc), può essere l’espressione di un personale pensiero verso quella ricorrenza quanto un’esplosione di gioia. L’importante è, ovviamente, far comprendere a chi guarda il senso della festa.

Oggi al corso di Roma era in programma di celebrare il Natale anche perché avevamo una graditissima ospite che era venuta a fare lezione da e con noi: Cristina Dagestad in visita in Italia dalla Norvegia.

Per festeggiarci degnamente Deborah aveva portato dei torroncini ricoperti di cioccolato, Ilaria i Brigidini, Chiara la Focaccia Veneziana e noi abbiamo offerto a pranzo a tutti la nostra versione (anzi la versione di Uovo a Pois la nostra pasticceria di fiducia) di Panettone. Ovviamente con i colori del logo Concentus a fare da cornice alla base.

20181214_180729

Ma torniamo ai nostri ikebana dedicati al Natale.

Personalmente io ne avevo fatto uno ieri, utilizzando uno degli ultimi vasi realizzato a lezione da Pots, avendo trovato al mercato dei fiori delle splendide gloriose bianche

_MG_1483a.jpg

mentre oggi a lezione siamo andati di materiali e colori tipici della festività natalizia lasciando scegliere l’allievo liberamente tra tutto ciò che era a disposizione.

Ed ecco i vari ikebana realizzati.

_MG_1705

(Ikebana di Cristina Dagestad  – vaso di Luca Ramacciotti)

_MG_1674

(Ikebana di Silvia Barucci)

_MG_1514

(Ikebana di Lucia Coppola – vaso di Luca Ramacciotti)

_MG_1680

(Ikebana di Ilaria Mibelli – vaso di Susy Pugliese)

_MG_1698

(Ikebana di Patrizia Ferrari – vaso di Sebastiano Allegrini)

_MG_1683

(Ikebana di Chiara Giani)

_MG_1696

(Ikebana di Nanae Yabuki)

Ringraziando di cuore Cristina Dagestad per l’entusiasmo, la bravura, la compagnia e la gioia che ha portato tra di noi non ci resta altro che augurarvi buone feste…. e ci sentiamo… domani sempre qui per un’altra iniziativa che abbiamo realizzato oggi a lezione.

Concentus Study Group

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: