Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

22519453_1452281871485841_8134494398359063659_n

(foto di Ben Huybrechts)

Per la prima volta in Italia si è tenuto un alto workshop a tema bambù della scuola Sogetsu riservato a persone che fanno ikebana. Anche perché è un tema talmente particolare che farlo fare a persone che non hanno mai avuto una lezione di questa arte si può chiamare in molti modi, ma non di certo ikebana. Già allieve di livello base hanno riscontrato problemi con un elemento così famoso nell’ikebana, ma anche così difficile.

A tenere il workshop domenica scorsa a Roma è stata Ilse Beunen che ha spiegato come il nostro bambù essendo fresco contenesse ancora dei residui di acqua e di come quindi fosse diverso lavorarlo dal bambù secco come solitamente viene fatto in Oriente che usano quello raccolto e seccato durante i mesi di inverno. La maestra ha fatto vedere le differenti tecniche di lavorazione del bambù e il tutto con molta energia, sapienza ed eleganza.

Questo termine “eleganza” per me è inscindibile da quest’arte. Se penso alle dimostrazioni viste da maestre italiane quali Lina Alicino, Jenny Banti Pereira o all’estero di Tetsunori Kawana e la Iemoto Akane Teshigahara la classe e l’eleganza dei loro movimenti nel fare ikebana è impressa nella mia mente e strettamente legata a questa arte fine.

Vedere Ilse splittare con le man (dopo le opportune incisioni) una canna di bambù come se aprisse i petali del fiore di loto, è stata una cosa unica. Sembrava tutto naturale, non forzato, non un esempio di pesantezza, non sembrava stesse “violentando” il materiale.

Ognuno di noi era chiamato a costruire un contenitore o ad utilizzare il bambù abbinandolo ad uno dei vasi di Sebastiano Allegrini ed Angelica Mariani sia facendo tacche nel bambù sia splittandolo.

Il bambù se non si sa usare si fessura facilmente, oppure se ne vogliamo splittare solo una parte si rischia che il taglio alla fine spacchi tutto il pezzo per cui Ilse ci ha insegnato come bloccare questi problemi sul nascere ed ha aiutato tutti nello svolgere i loro lavori con un’energia inesauribile.

E’ stato un grande cantiere” comunitario. Gli stessi Sebastiano ed Angelica hanno dato una mano ai lavori.

(foto di Ben Huybrechts)

o come si vede nella foto in alto Fabio Uggeri (marito della mia allieva Nicoletta Barbieri) che per un po’ è stato con noi in sala lasciando la sua postazione di assistente del fotografo Ben Huybrechts.

E’ stato tutto molto faticoso, ma entusiasmante, istruttivo, grandioso. Ringrazio Ilse per avermi aiutato a realizzare il mio ikebana. E ringrazio anche l’Hotel Dei Congressi che ci ospita per averci messo a disposizione la sala grande in maniera che si stesse estremamente comodi ed ognuno di noi avesse un grande spazio in cui lavorare.

Per quanto concerne il sottoscritto per una volta ho avuto un’idea lampo. Dico questo perché per me è molto difficile ad un workshop improvvisare un ikebana. Un po’ perché ho bisogno di tempo per “maturare” una mia idea, un po’ perché cerco sempre di “mettermi” in difficoltà per non fare un ikebana di comodo. Cerco di uscire dai miei canoni perché non mi interessa sentirmi dire che sono bravo, voglio imparare e crescere. Ognuno di noi in cuor suo sa i suoi pregi e difetti e che livello ha di preparazione, inutile ingannare noi stessi. Inutile andare sempre a disprezzare il lavoro altrui per far vedere che noi siamo più bravi. Ho sempre preferito i fatti alle parole e so che difficilmente riusciremo a surclassare il ricordo di questi quattro workshop tenuti da Ilse Beunen ed Anne-Riet Vugts, le fotografie di Ben Huybrechts (a proposito sulla piattaforma di Corsi Online di Ilse Beunen ora iniziano le lezioni di Ben sulla fotografia rivolta al mondo degli ikebana) e la passione, la simpatia, l’allegria di tutti i partecipanti venuti davvero da varie parti del mondo. Maestre di alto livello che erano lì per condividere assieme a noi (eravamo davvero i più piccolini) la via dei fiori.

22519054_1456112961102732_1403542857949053363_n

(Ikebana di Luca Ramacciotti – foto di Ben Huybrechts)

Concentus Study Group

 

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: