Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Quando nel 2013 con Lucio Farinelli si partecipò al workshop di Tetsunori Kawana per inesperienza, era il nostro primo, si fece due workshop su quattro e, in uno dei due mancati, i partecipanti andarono ad usare uno stand di metallo come “contenitore”. Crearono ikebana meravigliosi e, da allora, ho sempre desiderato fare qualcosa del genere, ma ero consapevole che ci volesse qualcuno che te lo insegnasse.

Ed è stata una scelta giusta perchè quando la maestra Anne – Riet Vugts ha spiegato come realizzare il tutto ho compreso che lo avrei usato, sicuramente, in maniere errata non essendone esperto e non avendo avuto nessuno a correggermi.

22495952_1452282388152456_6827572423428037408_o

(foto di Ben Huybrechts)

La maestra ha illustrato che con un supporto del genere, molto presente, noi dobbiamo lavorare di contrasto per avere un equilibrio visivo per cui non andremo mai a poggiare la nostra composizione sulla punta o a farla partire da lì, non metteremo nulla che sembri essere conficcato, trafitto e andando a mettere del materiale fresco dovremo aggiungere una fialetta con dell’acqua che o va completamente nascosta dietro col materiale o messa in evidenza integrandola con l’elemento vegetale perché nascondendola dietro lo stand che si intravede, o malamente fra gli, elementi parrebbe un tipo di tetantivo di copertura mal realizzato. Su questo tema ha molto insistito (anche durante l’altro workshop inerente la costruzione del vaso utilizzando il tubo flessibile); ovvero di stare attenti a quando copriamo kenzan, fialette o altro materiale per non dare l’idea di una toppa o di confusione di linee.

Ringrazio Silvia Barucci che ha fatto realizzare a mano gli stand.

 

22552936_1456110367769658_2065328330427048660_o

(Ikebana di Luca Ramacciotti – foto di Ben Huybrechts)

Concentus Study Group

 

 

 

 

 

 

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: