Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

IMG_0846b(Ikebana Sogetsu e vaso di Luca Ramacciotti)

Torno a parlare di profumi. Per me riconoscere il sentore di un fiore, di una foglia, di un albero è molto importante perché, senza che ce se ne accorga, scatta immediatamente una connessione mentale ed emotiva tra noi e l’elemento vegetale. Il fiore ci colpisce tanto l’occhio (per il suo aspetto e il suo colore) quanto (se non prima) l’olfatto per il profumo che emana.

Di recente è uscito il romanzo di Cristina Caboni (reduce dal successo di Il sentiero dei profumi) intitolato La custode del miele e delle api che attraverso la storia romanzata e romantica della protagonista pone l’accento sull’importanza (ancora una volta come nel precedente libro) della natura e le tradizioni ad essa collegate. E qui entra in campo una “coincidenza”. Al Mercato dei Fiori di Roma cercavo dei fiori per un ikebana da realizzare per la dimostrazione all’VIII Mostra d’autunno Bonsai & Suiseki e per uno che avrei poi sviluppato con calma a casa e dal rivenditore Quattroemme di Massimo D’Ortenzi (Quattroemme) vedo i Wax Flower ed opto per quelli. L’intenso profumo che mi avvolge è di… miele. Fortissimo, quasi da stordire. Durante la dimostrazione ho invitato le persone presenti ad annusare questi fiorellini dalla consistenza cerosa. Un profumo che rasserena l’animo mentre si vanno a tagliare e sistemare gli steli di questa bellissima pianta.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: