Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

In ikebana ogni fiore reciso, ogni ramo, ogni foglia può essere utilizzato per un ikebana successivo come in ceramica si può recuperare l’argilla o il colore. In un mondo dove tutto si consuma e si getta queste arti ci fanno apprezzare il “recupero”.

A volte però accade che durante la cottura in forno un manufatto di ceramica possa danneggiarsi; o per bolle d’aria o per lo smalto che cola etc. Dispiace ovviamente ciò soprattutto se accade che (in un forno non va mai un pezzo alla volta) un manufatto vicino al nostro “esploda” rovinandoci il nostro lavoro.

Così è accaduto per due vasi realizzati da un’allieva che studia ceramica con il mio maestro Sebastiano Allegrini nel turno che frequento anche io (ma lei è a livello molto avanzato rispetto a me). Il dispiacere e la delusione erano palesi come però per me era ovvio che questi due suoi lavori li avrei potuto recuperarli per l’ikebana. Dove vi era una rottura per me poteva essere un “appoggio” per il materiale, dove un pezzo estraneo si era fuso al bordo poteva essere un tocco artistico in più.

Quindi ho recuperato i due lavori e li ho smaltati seguendo i dettami del mio maestro.

Il risultato di entrambi i casi lo posto sotto ringraziando la signora Maria Listur che generosamente mi ha donato il suo bellissimo lavoro a cui dedico umilmente questi miei due ikebana.

IMG_5939a

IMG_6546a

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: