Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

image

(© fotografico di Silvia Barucci)

Cosa vuol dire fare una dimostrazione di ikebana?
Per me significa decidere quali ikebana rappresentino meglio il percorso di studio della scuola Sogetsu, quali temi possano meglio risaltare coi materiali stagionali, quali contenitori usare, la tipologia di kenzan ecc…

Per l’organizzatore semplicemente ospitare un fioraio.

E qui cade l’asino. Spesso chi mi chiama ha una vaga idea di cosa sia l’ikebana e già resta spiazzato dal fatto che invece di una sensuale geisha gli tocchi un ergumeno barbuto.
Le classiche domande di approccio sono: ma è proprio lei che insegna ikebana? Ah anche gli uomini fanno ikebana (e qui vorrei intrattenerli un’ora al telefono per narrar loro la storia dell’ikebana)? E poi la domanda delle domande: ma lei vorrebbe essere retribuito? Perché sa noi le facciamo pubblicità e può trovare allievi.
Ecco sfatiamo un errore di base. Mai, ma poi mai ho avuto una persona che si sia iscritta al mio corso perché ha visto una dimostrazione mia. Sì iscrivono perché desiderano studiare guest’arte.
Pagamento….. facciamo un esempio. Oggi ero a Villa Caruso Bellosguardo a Lastra a Signa. Arrivarci da Viareggio ci son volute quasi due ore. E non aggiungo altro.

image

 (© fotografico do Silvia Barucci)

Mi si potrebbe obiettare: Basta tu dica di no quando ti chiamano.
Vero… ma non del tutto.
Prima di tutto spero sempre di trovare un bravo organizzatore. Quando seguivo il Premio Versilia A.I.S. Toscana facevo le nottate per coordinare tutto al meglio.
In secundis… spesso, è successo anche oggi, trovi persone davvero interessate che fanno domande pertinenti o che, al termine dell’incontro, ti dicono che si sono rilassati, che gli ha fatto piacere vedere questi miei lavori che perfetti magari non sono (non è facile realizzare un ikebana a rovescio ovvero non lo realizzo guardandolo frontalmente, ma da dietro in modo che il pubblico possa seguire lo svolgersi dell’ikebana). E questo ricompensa di ogni cosa.
È bello anche essere seguito dai propri allievi e per loro istruttivo dato che si spera che un giorno loro proseguono il mio cammino.
Se ad Harborea avevo Rosanna ed Ivana oggi a Botanica era il turno di Silvia che ha esposto anche un suo lavoro.

image

 (© fotografico e di realizzazione di Silvia Barucci)

Se accetto di fare dimostrazioni è per far capire cosa sia l’ikebana realmente, sfatare triti luoghi comuni (l’ikebana son tre fiori in un vaso), spiegare che per fare un ikebana ci vuole tempo, silenzio e non stare a giocare a tetris come in apparenza potrebbe sembrare in una dimostrazione.
La divulgazione è importante. Lo capiscono tutti.
A parte chi organizza…..

image
(© di Luca Ramacciotti )

image

(© di elaborazione grafica di Giuseppe Cesareo)

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: