Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Ikebana

(Thypa, Papiro, Lisianthus)

La via dei fiori ha un percorso rettilineo. Si inizia e si prosegue. Possiamo concederci delle soste, ma quando riprenderemo non troveremo scorciatoie o sentieri più facilmente percorribili, linea dritta innanzi a noi e basta. Durante questo percorso andremo a cercare una totale concentrazione che non ci distolga da ciò che stiamo compiendo. I problemi quotidiani, i dolori dovrebbero rimanere sul ciglio del sentiero. O almeno non dovremo farli portare, come zaini, alle altre persone. Alle volte tra i rami penetra un colpo di luce e può farci vacillare un poco colpendoci negli occhi, portarci, infastiditi, a discutere con i nostri compagni di viaggio, con chi ci fa guida. Ma tutto dovrebbe finire in quel punto del sentiero perché amiamo il percorso che stiamo compiendo, le persone che viaggiano con noi. Se ci sono errori durante il percorso si dovrebbe cercare di capire come fare per superarli. Alle volte un ramo caduto in mezzo al sentiero può essere di spunto per un lavoro di squadra (sia per rimuoverlo sia per studiarlo meglio e capire se lo possiamo usare a nostro vantaggio). Se invece ci si ferma, ci si scorda che siamo un gruppo, che le discussioni fanno parte del cammino di apprendimento, non si rispetta chi ci fa da guida anche se ha più esperienza di noi perché ci si sente perfetti ed infallibili allora i fiori attorno a noi seccheranno. Si può scegliere un’altra guida, ma se la scelta non è dettata dall’avere un nuovo Virgilio che ha più esperienza nel condurci, ma dalla presunzione, la vendetta e l’arroganza probabilmente troveremo solo chi ci sperderà nel bosco. E perderemo per sempre il percorso compiuto fino a quel momento e i compagni di viaggio che svaniranno come rugiada al sole, quel sole che non vedremo più.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: