Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

(Filo di ferro morbido, Garofani, Chlorophyllum- foto effettuata con un Blackberry Curve 9380)

Durante il quarto livello di studio della Scuola Sogetsu si studia una composizione dove al materiale solitamente usato in ikebana si unisce qualsiasi cosa che la mente ci possa suggerire di oggettistica non convenzionale.

La Maestra Mari Grazia Rosi una volta per una mostra utilizzò un tubo metallico per condutture a tale scopo.

Dietro casa mia a Lido di Camaiore c’è un fiorista (Musetti) dove alle volte scovo dei veri e propri tesori. Marina, la proprietaria, prende dai rappresentanti tutto ciò che le propongono di novità (una volta ho rinvenuto nel suo magazzino anche dei kenzan!) per studiare sempre innovative soluzioni creative nell’ambito del suo lavoro. Da lei ho trovato una matassa di filo di ferro molto morbido, ma allo stesso tempo resistente, di colore rosso e subito l’ho comperato per poter realizzare un ikebana in cui quello fosse uno degli elementi.

Con la mia insegnante abbiamo giocato con questo filo ed i fiori ricreando l’ikebana che vedete in foto. Il materiale non convenzionale (ferro, carta, plastica, sassi etc) che utilizziamo per questo tipo di ikebana deve perfettamente integrarsi con il nostro materiale vegetale sia per armonia sia per contrasto. Possiamo decidere di ricorrere a poco materiale non convenzionale come invece usarne in abbondanza, ma il suo aspetto e presenza non deve essere inferiore per impatto “estetico” al materiale fresco sempre alla ricerca di quell’equilibrio ed armonia che dobbiamo ricreare nei nostri ikebana.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: