Skip to content

Luca Ramacciotti – Sogetsu Concentus Study Group

www.sogetsu.it

Recentemente ho dovuto scrivere un articolo inerente il morimono (letteralmente  cose ammucchiate) per la rivista Aroma.

Per un occhio occidentale, abituto alle nature morte pittoriche, può essere difficile comprendere  quanto questo modo di disporre il materiale (frutta, fiori, verdura, radici etc) sia solo in apparenza molto semplice. Ci vogliono idee che colpiscono l’occhio di chi osserva, creare pieni e vuoti equilibrati, luci ed ombre, contrasti di colore o sfumature e, come per l’ikebana, che comunichino all’osservatore del nostro lavoro, non siano un mero e sterile esercizio estetico.

E quanto più il lavoro, osservandolo, potrà sembrare semplice da farsi più in realtà da parte di chi lo ha realizzato ci sarà stata molta attenzione ai particolari. Insomma il famoso “uovo di Colombo”.

Rientrando un poco nello stile libero della Scuola Sogetsu non è facile capire pienamente subito questo lavoro e a volte si rischia che sembri solo che abbiamo rovesciato la busta della spesa sul tavolo.

La nostra fantasia e le nozioni apprese durante lo studio dell’ikebana di certo ci faciliteranno nel comporre il morimono che non è affatto, come potrebbe sembrare, l’equivalente delle nostre “natura morte” occidentali.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: